Blefaroplastica superiore e inferiore

Blefaroplastica chirurgica

La blefaroplastica è una tecnica operatoria mediante la quale viene eliminata la pelle in eccesso delle palpebre superiori o di quelle inferiori, ridonando uno sguardo giovane e fresco a uomini e donne.
L’intervento chirurgico viene praticato in anestesia locale o in sedazione, mai in anestesia totale.

Mediante laserchirurgia viene asportata la cute in eccesso o la parte di cute palpebrale rilassata ed infine si esegue una sutura estetica con fili molto piccoli, punti che verranno rimossi 7 giorni dopo l’intervento chirurgico.

La blefaropalstica superiore è la rimozione di parte della pelle sulla palpebra, mentre inferiore si tratta il solco lacrimale.

Blefaroplastica non chirurgica

Ad affiancare il metodo chrurgico sussiste la blefaroplastica non chirurgica: tecniche non invasive che permettono di ottenere uno sguardo più fresco correggendo la caduta della pelle in eccesso sulla palpebra superiore, e di eliminare o attenuare borse e occhiaie.

Gli strumenti con cui viene eseguita la blefaroplastica non chirurgica sono: dispositivi laser, acido ialuronico e plasma (Plexr).

La tecnica che porta ottimi risultati per una blefaroplastica non chirurgica superiore, impiega l’utilizzo di laser o plasma, la differenza consiste nell’emissione di una fonte di luce nel primo caso e di plasma (gas cellulari ionizzati) nel secondo caso. L’impiego del Plexr (plasma) è l’impiego più diffuso.

Lo strumento colpisce la palpebra con il plasma, provocando delle piccole bruciature che contraggono, retrocedono e distendono la pelle in eccesso in fase di guarigione. 
Questa tecnica non richiede anestesia locale (al limite viene applicata una pomata anestetica), non lascia cicatrici, non vi è sanguinamento e il recupero è veloce (3-8 giorni), le crosticine che cadranno dopo qualche giorno (tra i 2 e i 7 giorni).
Durante l’esecuzione del trattamento si avvertirà un lieve e sopportabile pizzicore.
Nella seconda giornata si potrà formare un 
edema (gonfiore) nella zona palpebrale, che si riassorbirà lo stesso dopo pochi giorni. 

Il trattamento non è perenne ma ha una buona durata e ritarda la lassità della pelle della palpebra.

Spostando il cursore nella foto di seguito sono visibili le foto prima e dopo il trattamento

Lunedì – Venerdì
9.00 – 12.30 e 14.30 – 19.00
Telefono: 0382 556680
info@centro-medico.it